Soave

Sulle colline Veronesi tra Santelle e Vigneti.

Data attività

Sabato 25 Gennaio 2020

Orario evento

07:00 (ritrovo 15 minuti prima)

Difficoltà

Escursionistica (E)

Apertura Iscrizioni

14 Gennaio 2020

Chiusura Iscrizioni

23 Gennaio 2020

N° max partecipanti

24

Tempi di percorrenza

4 h

Zona

Colline Veronesi

Indicazioni stradali

Mappa

Previsioni del tempo

Meteo

Documentazione

Escursione 2020-01-25.pdf

Mezzo di trasporto

Auto

Capogita

Bassini Gianmario

Soave, sorge ai piedi dei Monti Lessini, si presenta come un'amena cittadina medioevale, dominata dal Castello e circondata interamente da mura merlate alla ghibellina, ripartite tra 24 torri, lambite dal fiume Tramigna. Il centro storico, da fonti attendibili fu però fondato in epoca longobarda, nel 500, da una tribù di Svevi dai quali deriverebbe il nome "Suaves", "Suevi" divenuto poi "Soavi"e finalmente Soave.

Si evidenzia la valenza storico-rurale del comprensorio produttivo del Soave: risale infatti al 1816 la prima mappa, tratta dal catasto napoleonico, che censisce i vigneti del Soave, in base alla quale poi nel 1931, con decreto regio, è stata istituita la prima denominazione italiana.

Immagine di: Zen41.Original uploader was Zen41 at it.wikipedia - Transferred from it.wikipedia; transferred to Commons by User:Rar using CommonsHelper.(Original text : Opera propria), Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=7119631